ASSEMBLEA 2020 - ELEZIONE PRESIDENTE

Marco Larentis

Dirigente in pensione, iscritto da oltre 25 anni a Federmanager.
Ha ricoperto, negli anni, diversi incarichi operativi in seno all'Associazione di Trento.

Da sempre rivolto allo spirito Associazionistico.
Da sempre interessato alla costruzione e costituzione di forme di aggregazione franche e leali tendenti allo sviluppo degli obiettivi desiderati e condivisi.
Da sempre sostenitore del "gioco di squadra" nella valorizzazione delle competenze.
Da sempre orgoglioso di essere "Apprendista".

larentisegiotto@gmail.com
348 3503641

ASSEMBLEA 2020 - ELEZIONE CONSIGLIO DIRETTIVO

Stefano Bolzoni

Classe '77, iscritto nel 2004 a Federmanager quale dirigente industriale; con spirito di servizio, ascolto e rappresentanza degli Associati ho difeso e sostenuto gli interessi dei medesimi assolvendo a cariche elettive nel Consiglio Direttivo della provincia di FC-RN e a livello nazionale nel Gruppo Giovani

Presento la mia candidatura in Trentino a tredici anni dal mio arrivo e dopo un felice matrimonio che mi lega indissolubilmente alla nostra splendida e speciale realtà territoriale.
Chiedo la Vostra fiducia mettendo a disposizione le esperienze maturate come Socio, uomo e professionista della dirigenza garantendo integrità morale, abnegazione nella rappresentanza e difesa dei Vostri interessi.
F.to Stefano Bolzoni

+39 331 3164781, stebolzmail@gmail.com, skype: stefano.bolzoni5

Mauro Casotto

Classe 1968, laurea in Giurisprudenza, master in Business Administration al CUOA di Altavilla Vicentina, è direttore operativo di Trentino Sviluppo S.p.A., con competenza sugli ambiti Internazionalizzazione e Filiere, Comunicazione e Promozione e Trentino Film Commission.
È vicepresidente di HIT-Hub Innovazione Trentino Fondazione, il consorzio creato per sviluppare l’innovazione e il trasferimento tecnologico sul territorio provinciale.
A livello nazionale è membro dell’Organo di controllo e gestione di Fabbrica Intelligente, il cluster nazionale al quale il Governo ha affidato il compito di definire le linee guida per lo sviluppo del settore manifatturiero avanzato in Italia.

Ho deciso di presentare la mia candidatura per la carica di Consigliere di Federmanager per cercare di vivere l’associazione in modo diretto e non passivo, valorizzando le opportunità per i membri dell’associazione e per il sottoscritto, in logica di collaborazione sinergica con il Consiglio e l’associazione tutta.

maurocasotto@outlook.com

Diego Dalceggio

Provata esperienza gestionale sia di produzioni di grande serie, principalmente nel settore metalmeccanico/automotive ma anche alimentare, che di progetti a commessa relativi a grossi impianti, affiancata ad esperienza tecnica di progettazione (strutturista).
Ho fatto parte di grosse aziende multinazionali molto strutturate e qui mi sono formato nella gestione a budget con obiettivi e nella gestione del bilancio. In queste aziende ho imparato e poi ho implementato la cultura del miglioramento continuo e della Lean Manufacturing (lean thinking, OEE, Kaizen, SMED, 5S, ecc...) quale mezzo per l'ottimizzazione dei processi e della riduzione costi, nonché la gestione della qualità/ambiente/sicurezza e relativa certificazione.

Carlo De Biasi

Dirigente nel settore dell’industria alimentare. Svolgo il ruolo di Direttore generale di Cantina Toblino sca e nel passato ho maturato una ventennale esperienza in qualità di Dirigente di Zonin 1821 spa. Da alcuni anni ricopro il ruolo di Vice Presidente della Associazione Lien de la Vigne con sede a Parigi che si occupa di innovazione nell’ambito della filiera internazionale vite vino. Nel 2013 grazie al mio impegno per lo sviluppo e l'adozione di modelli sostenibili, mi è stato conferito da The Drinks Business nel 2013 a Londra il premio Green Personality of the Year . Ancora ad oggi sono l’unico professionista europeo ad aver ricevuto questo prestigioso riconoscimento.
Titolo di studio e tipo di studi: Laurea in Scienze Agrarie – Università degli Studi Milano
Profilo LinkedIn e/o sito web: https://www.linkedin.com/in/carlo-de-biasi/
Ruolo: Direttore generale
Aziende in cui si è prestato servizio: Zonin 1821 spa, Cantina Toblino sca e società controllate.

La mia appartenenza ad associazioni ed il mio ruolo in ambito cooperativo testimoniano la mia convinzione che lo scambio di esperienze e di visioni siamo fondamentali per la crescita delle attività associative nell’ottica di migliorare i servizi a supporto degli associati.

Livio Ducati Carloni

Sono nato a Rovereto nel 1970 e risiedo a Riva del Garda.
Ho frequentato il Liceo Scientifico "A. Maffei" di Riva del Garda ottenendo la maturità scientifica con il massimo dei voti nel 1989 e parallelamente sempre a Riva del Garda il Conservatorio Musicale Bomporti.
Mi sono laureato con il massimo dei voti in Ingegneria dei Materiali presso l'Università di Trento nell'anno accademico nel 1997/1998 con la tesi sperimentale "Studio di un processo pressureless shaping per l'ottenimento di acciaio inossidabile sinterizzato near-full density" e ho conseguito l'abilitazione di stato all'esercizio della professione di ingegnere nel 1999.
Durante il periodo di universitario, per mantenermi agli studi, ho svolto l'attività di insegnante di musica e di professore d'orchestra partecipando anche a concerti con l'Orchestra Sinfonica Haydn di Bolzano e Trento.
Dal 2000 al 2001 ho svolto il ruolo di "Quality Enginner" per la DANA ITALIA di Trento e successivamente ho intrapreso la collaborazione con la MPR MECCANICA DI PRECISIONE RIVANA SRL dove, dopo un periodo di crescita professionale, sono diventato Direttore di Stabilimento e Membro del Consiglio di Amministrazione nel 2007 e promosso dirigente nel 2009.
Sono Membro del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Assoenergia di Confindustria Trento dal 2012.

La candidatura nasce dalla decisione di dare un contributo diretto e in prima persona alla associazione, portando quella che può essere la mia esperienza, maturata nei rapporti con una piccola azienda, e mettendo a disposizione il mio tempo.

lducaticarloni@gmail.com

Valerio Frigo

Mi chiamo Valerio Frigo e ho 62 anni. Sono trentino di nascita, Vigolano d’adozione, felicemente sposato con figli e nipotini. Sono un ingegnere meccanico, attualmente dirigente d’azienda della Fly Spa di Grigno (TN), di cui sono membro del consiglio d’amministrazione, azienda leader nel settore della fornitura di parti di motori per grandi aerei civili, azienda di cui sono stato co-fondatore nel 2008 e di cui ho vissuto in prima persona tutte le fasi entusiasmanti della rapida crescita, decollata con la vittoriosa assegnazione da parte di Rolls Royce (UK) del business relativo alla fornitura dei Fan Cases dei motori Trent XWB.
Il mio percorso professionale è iniziato nel 1984 presso la Jobs SpA di Piacenza (I), primaria ditta costruttrice di macchine utensili, con la mansione di tecnico CAD-CAM, partecipando allo sviluppo tecnico, alla promozione commerciale e all’installazione in vari paesi europei; l’esperienza è continuata poi con negli USA dal 1988 al 1990 presso la IMTA inc. (Illinois), per un progetto di rivettatura automatica nel settore Aerospace.
Al rientro in Italia, stabilitomi in Trentino, ho lavorato dal 1991 fino al 2008 in varie aziende: Officine Meccaniche Lenzi srl (Trento), Londa SpA (Lavis), Dana-Glacier Vandervell srl (Gardolo), OPT – Officina di Protesi Trento SpA (Calliano), acquisendo via via responsabilità sempre maggiori tecniche e manageriali fino alla Direzione Tecnica e di Stabilimento, abbinate alla qualifica dirigenziale

Ritengo di essere una persona aperta e disponibile. Sono attivo nel volontariato, nell’ambito dell’adozione ed affidamento di minori con l’ANFAA e nell’ambito della lotta ai tumori con la LILT.
L’offrire il mio tempo e la mia disponibilità a favore della Federmanager di Trento quale membro del consiglio direttivo rappresenta uno stimolo importante di servizio, per promuovere efficacemente ed in maniera innovativa gli scopi statutari
- di rappresentanza degli associati,
- di difesa e tutela degli interessi generali e particolari degli associati,
- di promozione di quelle iniziative di carattere tecnico, formativo e culturale atte alla valorizzazione dei singoli e alla risoluzione di problemi di comune interesse.

Alessandro Lorenzi

Consulente per Aziende interessate a svilupparsi commercialmente nelle vendite o negli acquisti nei territori esteri con particolare riferimento all’Asia: India, Cina. Negli ultimi 7 anni anche in mercati più logisticamente vicini (UK, Repubblica Ceca, Romania, Emirati Arabi) con ricerca e verifica della capacità Aziendale di affrontare il passo verso l’internazionalizzazione Attività o settore: Internazionalizzazione

Luigi Magnaguagno

Ingegnere dei materiali.
Responsabile Area Operativa della società Hydro Dolomiti Energia srl.
Rivesto il ruolo di Dirigente Delegato per gli adempimenti della sicurezza e di Rappresentante di gestione Ambientale EMAS-IDO 14000, Gestore delle grandi Dighe.

Proponendo la mia candidatura confido di poter mettere a disposizione dell’Associazione le mie capacità e sensibilità professionali maturate in 30 anni di attività sul campo.
Ho la convinzione di poter ricevere dall’Associazione un importante contributo alla mia esperienza di vita in termini di relazioni personali e situazioni che potranno essere affrontate

Matteo Marsilio

Ingegnere chimico, classe 1970, esperienza internazionale accumulata a livello manageriale nei settori chiave del mondo industriale (Ingegneria, Produzione e Vendite), come amministratore delegato e direttore vendite di una azienda operante nel settore della plastica e di una società di engineering, come project / engineering director di grandi commesse internazionali in ambito chimico ed Oil & Gas e come operations manager in ambito chimico semiconductor, operando in aziende multinazionali ma anche a diretto contatto con la Proprietà Aziendale. Ho accumulato esperienza in contesti multiculturali avendo lavorato negli U.S.A., in Cina, in Germania ed in Italia. Parlo fluentemente inglese e tedesco.

Mi sono candidato perché penso sia importante mettere a disposizione della Comunità le esperienze accumulate durante la carriera professionale. Per più di dieci anni questo mi fu impossibile, in quanto lavoravo all’estero (USA, Cina, Sud Corea) oppure, pur stando a Bolzano, viaggiavo molto; ora, invece, spero di poter dare il mio contributo in FederManager Trento anche se purtroppo non lavoro in Trentino Alto Adige.
Ritengo che onestà e trasparenza siano i valori cardine per qualsiasi opera di volontariato, da unire al lavoro di gruppo che porta alla condivisione delle competenze e delle professionalità.
Sempre nell’ottica di “restituire” al Territorio, inteso in senso lato, quanto ricevuto in passato, ho aderito al progetto Mentor&Me e sono quindi tutor di un laureando in ingegneria chimica a Padova.

Alessandro Monti

Dopo la laurea in Giurisprudenza, conseguita all’Università di Trento, ho sviluppato quasi tutta la mia carriera professionale, a partire dal 1995, come giurista d’impresa, all’interno di una società a partecipazione pubblica, operante nei servizi pubblici locali (energia, acqua, gas, telecalore, illuminazione pubblica).
Mi sono occupato prevalentemente di appalti e contrattualistica privata e pubblica, di operazioni societarie straordinarie (fusioni, acquisizioni), di modelli di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/2001, di anticorruzione, privacy e compliance in generale.
Dal 2018 ho scelto la via della professione autonoma, in particolare come consulente indipendente in materia di appalti pubblici e di modelli 231. Fino al 31/12/2020 manterrò tuttavia, a tempo parziale, il rapporto con l’originario datore.

Dopo tanti anni di militanza “passiva” nella Federazione, ho ritenuto fosse arrivato il momento di rendermi disponibile in prima persona.
Ho sempre percepito il movimento dei dirigenti piuttosto inflazionato figure professionali “tecniche” od “economiche” (non me ne abbiano). Assai poco rappresentata, invece, la categoria dei giuristi, che ritengo tuttavia sempre più centrale, in tutti gli ambiti, in epoca di crescente complessità dei processi e delle relazioni tra le organizzazioni e tra le persone.
Ho sempre pensato che, in questo ruolo, dovessi rappresentare la “colonna portante” delle decisioni strategiche d’azienda, ma anche il supporto alle attività quotidiane delle linee operative, talvolta anche il refugium peccatorum al quale rivolgersi anche per un (mai) banale consiglio.
Ecco, qualora eletto, cercherò di offrire agli organi associativi ed al movimento stesso analogo contributo

Cinzia Pellegrino

Ho una consolidata esperienza nel settore industriale, dove ho ricoperto ruoli di crescente responsabilità in Operations, Ingegneria e Sviluppo prodotto, in Italia e all’estero.
Ho una profonda conoscenza della gestione progetti avendo sperimentato con successo la sua implementazione in varie organizzazioni. Oltre a questo ho una decennale esperienza in Associazioni No Profit (Croce Rossa, Project Management Institute, Fondazione Ordine degli Ingegneri, Fondazione Trentino Università)
Sono Vice Presidente uscente Federmanager Trento e nel 2018 ho avuto l’onore e il privilegio di essere insignita del titolo di Silver Manager Nord Est Federmanager.
Desidero ricandidarmi per continuare a sostenere i progetti di sviluppo e crescita dei giovani e delle giovani Manager.
Profilo Linkedin: https://www.linkedin.com/in/cinziapellegrino/
Titolo di studio e tipo di studi: Laurea in Ingegneria Gestionale; Master of Business Administration, Alma Graduate School; Master in Supply Chain and Digital Transformation, Università Cattolica; M&A Executive Program, SDA Bocconi; Certificazione Project Management Professional (PMP); Certificazione Supply Chain Professional (CSCP);
Azienda attuale: Wittur Group;
Ruolo: Group Project Management Officer
Aziende in cui si è prestato servizio: Mariani S.p.a.; Pama S.p.a.; Zobele Group;
Hobby : Sommelier; Golf;

Armando Tamanini

Sono Armando Tamanini , sono iscritto a Federmanager Trento da 25 anni ed ho fatto parte del direttivo in passato per 12 anni , sono un manager di Menz&Gasser spa dove opero da 42 anni, sono Maestro del Lavoro dal 2005.
Sono sposato ed ho due figlie.
Ho sempre avuto una passione convinta per l’associazionismo, sono stato dirigente sportivo e presidente della USD Vigolana, sono stato amministratore comunale per quasi 30 anni ed ho ricoperto anche la carica di sindaco di Vigolo Vattaro e vicesindaco di Altopiano della Vigolana

Come dirigente di Federmanager vorrei continuare ad organizzare visite tecniche nelle fabbriche e creare una rete fra dirigenti industriali su argomenti di interesse, vorrei riprendere le collaborazioni con l’Università e gli Enti di Ricerca, ritengo poi molto importante che la nostra associazione rivesta un punto di riferimento nelle scelte di politica industriale della Provincia Autonoma di Trento

Corrado Tita

Nato il 6 luglio 1970, stato civile libero, cittadinanza italiana, residente in Trentino a Vallelaghi
e-mail: lagrein@gmail.com

Sono un manager con oltre 20 anni di attività professionale nel settore dell’Information Technology svolta prevalentemente in aziende multinazionali del settore automotive e recentemente presso azienda italiana del settore food&beverage.
Dal 2016 impiegato come quadro presso l’azienda Menz&Gasser con responsabilità per un sistema informativo integrato con circa 200 utenti distribuiti nei siti Italia/Malesia e uno staff composto da sei specialisti IT.
I miei interessi principali sono la musica, il design italiano, l’agricoltura, il motociclismo, il golf.

Mi candido per mettere a disposizione dell’associazione l’impegno nel promuovere l’attività di condivisione delle esperienze professionali tra i manager impegnati nelle aziende del nostro territorio. Credo nel confronto e nello scambio di idee diretto senza intermediazioni tra i manager poiché costituisce opportunità di crescita professionale e culturale che risulta conseguentemente un valore per le aziende.

Luigi Tomassini

Nato a Trento nel giugno 1958 , ho conseguito la laurea in Ingegneria civile edile presso l’Università di Padova con abilitazione all’esercizio della libera professione . Sono nel settore delle costruzioni e nella gestione dell’appalto pubblico e privato dal 1988 , operando per vari General Contractor italiani ; sono Manager dal 1996, specializzandomi nel project e proposal management , gestendo con responsabilità e ruoli crescenti , articolati progetti e realizzazioni (Expo2015 – Sisma Emilia - Decommissioning in campo Nucleare , CityLife , ecc.) ricoprendo ruoli di Direttore Tecnico , Datore di lavoro , senior Project manager , Procuratore speciale , Consigliere delegato ; sono Partner di Ad Hoc interventi manageriali e socio amministratore di azienda agricola.

Il trasferire in Federmanager pluriennali e trasversali esperienze organizzative praticate con il lavoro in team ed il coordinamento di processi interfunzionali , con obiettivo al risultato , lo ritengo un gratificante completamento di un percorso professionale.
L’intenzione è di coinvolgere maggiormente i giovani manager , che dovranno raccogliere e governare le diverse e sempre più complesse sfide poste dai temi dello sviluppo economico e sostenibilità , utilizzando il networking ed i percorsi di crescita manageriale , valorizzandone le competenze ed il riconoscimento del merito , orientandone la valenza quali soggetti propositivi e candidati al recupero del sistema azienda .
In questo momento storico credo sia indispensabile il salto di qualità del sindacato , creando una indispensabile sinergia con l’azienda , aumentandone visibilità e contaminazione nei vari ambiti territoriali , industriali e politici per competere in un sistema globalizzato con attenzione rivolta alla cultura manageriale .

lu58tn@gmail.com

Tamara Tonioni

Cari colleghi, mi presento a voi in questa occasione di rinnovo delle cariche di Federmanager Trento, un momento molto particolare per tutti noi, con il mondo intero afflitto dalla pandemia COVID-19, un momento che difficilmente scorderemo.
Mi chiamo Tamara, ho 45 anni e sono originaria dell’Alto Adige. Sono Trentina d’adozione, vivo a Mezzocorona da oltre sette anni, dove sono stata accolta immediatamente in modo cordiale e dove ho incontrato persone splendide che, soprattutto in questo momento difficile, sono state per me di grande supporto.
Per molti anni ho lavorato sull’intero territorio del Nord Est Italia, come consulente aziendale per lo sviluppo del personale e organizzativo. Ho potuto quindi imparare a conoscere bene anche l’economia trentina e i suoi players, aziende spesso medio-piccole ma tremendamente innovative e performanti.
Poi per circa 8 anni ho lavorato in Alto Adige come Direttore del Personale per una grossa multinazionale tedesca del settore automotive, maturando esperienza importante in un settore difficile in un contesto internazionale. In quegli anni ho potuto avvicinarmi a Federmanager, sezione di Bolzano, collaborando con il collega e amico Maurizio Riolfatti. Da circa un anno infine opero sul territorio trentino come HR Advisor, supportando nello sviluppo alcune piccole e medie realtà locali, divertendomi come non mi succedeva da tempo!
Perché questa mia candidatura? Per mettermi a disposizione. Per poter rendere un servizio a colleghi che ne hanno bisogno. Per poter restituire, anche se solo in minima parte, il tanto che ho ricevuto da molti di voi, per quanto nelle mie competenze e possibilità.
Se può servire, ecco i miei riferimenti, contattatemi pure, sarà un piacere fare la vostra conoscenza! tamaratonioni@yahoo.it 3491981152
Grazie se vorrete supportarmi in questa avventura!

Franco Torelli

Desidero propormi come Consigliere per Federmanager Trento perché fino a pochi mesi sono stato un manager attivo in un grande gruppo industriale e, avendo già lavorato in molte PMI, conosco molto bene problemi ed esigenze dei manager di oggi, da qualsiasi azienda provengano; inoltre da neo pensionato conosco sempre più gli aspetti positivi e negativi della vita dei manager in quiescenza, le loro istanze e le loro aspirazioni, nonché le loro paure; infine da socio Federmanager Trento da oltre 10 anni, con l’esperienza di Consigliere sia con la presidenza di Mario Marchesini sia con quella di Roberto Bortolotti, conosco bene i punti di debolezza e i punti di forza della nostra Associazione, non ultimo l’aiuto offerto dalla cooperativa Adhoc - della quale sono socio fondatore e dove risiedo nel Consiglio di Amministrazione - che tanto stà facendo per molti manager inoccupati e per molte PMI del Triveneto.
Desidero quindi propormi a Consigliere Federmanager Trento perché – alla luce delle mie esperienze e competenze - sono certo di poter (e dover) dedicare tempo ed energia alla Associazione in un momento così difficile per l’economia Trentina e Nazionale, in un momento di cambiamenti epocali della figura del manager e della managerialità.

ASSEMBLEA 2020 - ELEZIONE COLLEGIO REVISORI DEI CONTI

Alessandro Buosi

Dirigente in servizio, classe 1966, diploma tecnico, è direttore amministrativo di AMNU S.p.A., con competenza negli ambiti: bilancio, budget, controllo di gestione e piani finanziari, nei sistemi di gestione ambiente e sicurezza e nei modelli organizzativi di gestione (D. Lgs. 231/01) integrati con la normativa anticorruzione (L. 190/12).
È in possesso dell’abilitazione ministeriale per la direzione delle imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi in ambito nazionale ed internazionale e di quelle di auditor interno per i sistemi precedentemente citati.
Nel 2018 è stato insignito con la Stella al Merito del Lavoro.
Nel periodo 2013-2019 è stato vicepresidente di STET S.p.A., multiutility che opera negli ambienti energia e altri servizi a rete.
Dal 2015 ha fatto parte del Consiglio Direttivo di Federmanager Trento.

Ho deciso di presentare la mia candidatura per la carica di Revisore di Federmanager per mettere al servizio dell’Associazione le competenze acquisite negli anni, in una logica di collaborazione con il Consiglio Direttivo, per rafforzare i valori da professare quali merito e rispetto delle regole, rinnovamento, etica, nonché la vision dell’Associazione quale hub strategico per gli associati.

Adriano Di Paolo

Diploma di Laurea Honoris causa in Scienze Finanziarie - ISFOA - CH
Diploma: di ragioniere e perito commerciale

Revisore Legale - nominato con D.M. 12/4/1995 G.U. 21/4/1995 e decorrenza 21/04/1995

Maestro del Lavoro – decorato dal Presidente della Repubblica in data 1° maggio 2008
Presidente Collegio Revisori Federmanager Trento - esercizi 2018-2019-2020;
Tesoriere presso Federmanager Trento - 2009-2017;
Presidente Collegio Revisori presso FASDAPI Roma - esercizi 2016-2017-2018;
Dal 2 maggio 2008 svolgo attività professionale nel campo della consulenza contabile, finanziaria , amministrativa e fiscale.
Dal 1° luglio 2004 al 30 aprile 2008 - Direttore Amministrativo presso DEXIT Srl
Dal 18/9/2000 al 30 giugno 2004 – Direttore Amministrativo di INFORMATICA TRENTINA Spa
Dal 6/7/1987 al 16/9/2000 – Responsabile servizi amministrativi presso TECNOFIN TRENTINA SPA

Ricandidatura

Roberta Galli

La mia esperienza professionale si è sviluppata in diversi ambiti e settori merceologici, dalla revisione, all’industria, ai servizi, alla ricerca e didattica, e si è evoluta privilegiando sempre le opportunità di cambiamento organizzativo, di sviluppo del business e della gestione aziendale in termini di efficienza ed efficacia.
Una sempre forte attenzione alla gestione dei rapporti umani, una valida conoscenza dei processi e degli strumenti informativi a supporto della gestione aziendale, non solo in campo amministrativo ma anche del personale, degli acquisti, approvvigionamenti e logistica e della gestione dei servizi generali, un costante approccio innovativo al cambiamento mi hanno permesso di conseguire rilevanti risultati e di ottenere importanti successi.

Negli ultimi anni ho potuto conoscere, anche attraverso l’incarico di sindaco/revisore, significative realtà del mondo Federmanager e ne ho apprezzato la professionalità, l’attenzione alla crescita e alla valorizzazione delle risorse umane, desidero quindi proporre la mia candidatura come revisore per poter continuare a dare il mio contributo all’associazione e poter continuare a crescere professionalmente e personalmente.

Laura Pedrotti

ASSEMBLEA 2020 - ELEZIONE COLLEGIO DEI PROBIVIRI

Vittorio Andreaus

Proboviro uscente

Roberto Bortolotti

Maturità Classica e Laurea in Ingegneria
Sposato – 2 figlie
Dirigente dal 2001
Direttore Generale aziende servizi pubblici
Presidente Federmanager Trento 2012 - 2015

Cari Colleghi,
dopo avere dato il mio contributo alla gestione attiva della nostra associazione, penso sia arrivato il momento di lasciare ad altri questo compito; tuttavia, qualora lo riteniate utile, mi rendo disponibile per svolgere il ruolo di componente del Collegio dei probiviri a garanzia del rispetto delle persone e delle regole che l’Associazione vorrà darsi.

r.bortolotti67@gmail.com

Stefano Fontanari

Laureato in Ingegneria Civile
Vanta importanti esperienze come responsabile di commessa su importanti progetti di livello nazionale con una primaria impresa generale di costruzioni.
Passa quindi alla direzione tecnico-commerciale di aziende del settore lapideo con particolare orientamento all’export.
Nel 2012 è tra i fondatori di Adhoc Interventi Manageriali, cooperativa di temporary management del Triveneto partecipata da Federmanager TN,Federmanager VI e Manageritalia TAA, di cui è presidente

Contribuire al rafforzamento della presenza dell’associazione nel tessuto economico ed istituzionale del territorio perché essa, accanto ai tradizionali servizi, possa fornire ai propri associati opportunità professionali e di networking.

Luigi Negherbon

Proboviro uscente

Manuela Seraglio Forti

Ex dirigente di Forgital Italy Spa (VI), laurea magistrale in ingegneria dei materiali presso l’Università di Trento, sono oggi libera professionista e mi occupo di consulenza tecnica aziendale nell’ambito della forgiatura dei metalli nei settori Oil&Gas, Power generation ed aeronautico, in Italia e all'estero.
Dal 2013 sono Presidente del CdA di STET S.p.A., multiutility che opera nella distribuzione di gas, nella gestione degli acquedotti e dell'illuminazione pubblica, nella produzione di energia idroelettrica ed altri servizi a rete nel territorio della Valsugana.
Dal 2015 ho fatto parte del Consiglio Direttivo di Federmanager Trento

Ho deciso di presentare la mia candidatura per la carica di Proboviro di Federmanager per mettere al servizio dell’Associazione le competenze acquisite negli anni, per sostenere e supportare il Consiglio direttivo nelle sue scelte, qualora richiesto, in un'ottica di trasparenza, lungimiranza, innovazione, affinché l'associazione sia un punto di riferimento per i dirigenti trentini, che possono dare un reale valore aggiunto alle nostre aziende.

Enrico Sittoni

Past President e Proboviro uscente